Sogni di rock ‘n’ roll

Siamo qui
già le quattro e
siamo qui
finestrini socchiusi
su strade indifese
dai nostri pesanti HP
E così,
anche il sabato è andato così
si è bevuto, ballato,
qualcuno ha imbarcato
il più scemo le ha prese
e ha una faccia così
Ombre dure,
adatte all’ora
l’autoradio intanto va

Rhythm and blues
e pestiamo coi piedi di più
finché il polso cammina
facciamo mattina
tenendoci su coi

Sogni di rock ‘n’ roll
sogni di rock ‘n’ roll
sogni di rock ‘n’ roll
e guai a chi ci sveglia
sogni di rock ‘n’ roll
sogni di rock ‘n’ roll
sogni di rock ‘n’ roll
sognando il meglio

E poi c’è
come al solito c’è quello che
che non tiene mai l’alcool
e allora ci tocca accostare
finché ce n’è
e ancora via
a pedinare una morbida scia
una striscia invitante,
talmente accogliente
da perderci il fiato e che
sia quel che sia
e le casse sono zeppe
i suoni son violenti ma:
cosa c’è?
c’è che tanto benzina ce n’è
uno fa il batterista,
l’altro il chitarrista
tu basso, tastiere io voce
gli idioti del playback fan
playback fan
playback fan

Sogni di rock ‘n’ roll
sogni di rock ‘n’ roll
sogni di rock ‘n’ roll
e guai a chi ci sveglia
sogni di rock ‘n’ roll
sogni di rock ‘n’ roll
sogni di rock ‘n’ roll
sognando il meglio

Instagram


Ascolta in streaming

MADE IN ITALY in streaming

Video

Iscriviti alla newsletter




Concedo la mia autorizzazione a ricevere notizie, informazioni e messaggi promozionali via email usando i dati che vi fornisco in questo modulo.
Per ritirare il consenso e non ricevere più comunicazioni, è sufficiente cliccare il link presente in fondo ad ogni email che ti invieremo, oppure contattaci a [email protected] I tuoi dati personali e la tua privacy sono garantiti dai nostri standard e dalle normative. Leggi la nostra privacy policy completa.