La porta dei sogni

E mi attacco alle stelle
che altrimenti si cade
e poi alzo il volume
di questo silenzio
che fa stare bene
E mi sa che sei quella
che fa luce pian piano
chissà come ci vedi
e chissà come ridi
di quello che siamo
E mi attacco alla buccia
di questa notte
e salto, salto ma rimango giù

La porta dei sogni
la porta dei sogni
la porta dei sogni chiudila tu

E mi attacco alle stelle
tiro un po’ a indovinare
mi predico un presente
in cui non c’è niente
se non respirare
e se proprio sei quella
fatti almeno guardare
non sai quanto ci manchi
non tornano i conti
a doverti trovare
E mi attacco alla luce
di questa notte
e salto, salto ma rimango giù

La porta dei sogni
la porta dei sogni
la porta dei sogni chiudila tu

Instagram


Ascolta ora

Video

Iscriviti alla newsletter




Concedo la mia autorizzazione a ricevere notizie, informazioni e messaggi promozionali via email usando i dati che vi fornisco in questo modulo.
Per ritirare il consenso e non ricevere più comunicazioni, è sufficiente cliccare il link presente in fondo ad ogni email che ti invieremo, oppure contattaci a [email protected] I tuoi dati personali e la tua privacy sono garantiti dai nostri standard e dalle normative. Leggi la nostra privacy policy completa.