Il tempo davanti

nel filmino ci muoviamo a scatti
che l’abbiamo riversato tardi
e mia madre lì è soltanto una ragazza
con il tempo lì davanti

mio padre che è sicuro di piacere
sempre in bocca un’altra nazionale
è l’estate in cui porta baffi orrendi
e il suo tempo lì davanti

con il tempo che ci spetta
con il tempo che ci tocca
e nessuno in quel momento
sembra chiedersi per niente
come mai sarebbe stato questo tempo

poi mia madre sopra un’altalena
fa le smorfie e gioca a far la loren
capelli cotonati e denti bianchi
e tutto il tempo lì davanti

tiro con i sandali un pallone
che mio padre mi ricalcia male
non abbiamo mai giocato tanto
con il tempo lì davanti

tutto il tempo che ci spetta
tutto il tempo che ci tocca
e nessuno in quel momento
vuole chiedersi per niente
come mai sarebbe stato questo tempo

poi posiamo come per la foto
ci mettiamo fermi ed abbracciati
sorridiamo senza fare finta
con il tempo lì davanti

con il tempo che ci spetta
tutto il tempo che ci tocca
e nessuno in quel momento
prova a chiedersi per niente
come mai sarebbe stato questo tempo

e nessuno in quel momento
prova a chiedersi per niente
come mai sarebbe stato questo tempo

come mai sarebbe stato questo tempo

Instagram


Ascolta ora

Video

Iscriviti alla newsletter




Concedo la mia autorizzazione a ricevere notizie, informazioni e messaggi promozionali via email usando i dati che vi fornisco in questo modulo.
Per ritirare il consenso e non ricevere più comunicazioni, è sufficiente cliccare il link presente in fondo ad ogni email che ti invieremo, oppure contattaci a [email protected] I tuoi dati personali e la tua privacy sono garantiti dai nostri standard e dalle normative. Leggi la nostra privacy policy completa.