Angelo della nebbia

Scelti da chissà che mano
per esser buttati
in mezzo alla nebbia
con chi alla nebbia
s’è già rassegnato
ed ha spalle curve
e vestiti umidi.

Corse finite al mattino
col cuore che batte
in un mucchio di sabbia
su fette d’asfalto
dal fondo ceduto
due lepri ogni tanto
si fermano lì

Si fermano a urlare:
siamo qui
angelo della nebbia.
Guardaci
buttaci solo un po’
di colore
Angelo
Ci puoi sentire o no?
Sei lì?
Sei lì?
Sei lì?
Sei lì!!

C’è un piatto pieno di vita
puntata in scommesse
già perse in partenza
ma prima di tutto
van tutte giocate
che l’allibratore si diverta un po’.
Senti proprio tutto bene?
o no???
Rumori e corpi attutiti
e gocce che provano
a bagnarci dentro
due lepri si danno
una bella scrollata
e al prossimo campo
si fermano un po’

Si fermano a urlare:
siamo qui
angelo della nebbia.
Guardaci
buttaci solo un po’
di colore
Angelo
Ci puoi sentire o no?
Sei lì?
Sei lì?
Sei lì?
Sei lì!

Instagram


Ascolta in streaming

MADE IN ITALY in streaming

Video

Iscriviti alla newsletter




Concedo la mia autorizzazione a ricevere notizie, informazioni e messaggi promozionali via email usando i dati che vi fornisco in questo modulo.
Per ritirare il consenso e non ricevere più comunicazioni, è sufficiente cliccare il link presente in fondo ad ogni email che ti invieremo, oppure contattaci a [email protected] I tuoi dati personali e la tua privacy sono garantiti dai nostri standard e dalle normative. Leggi la nostra privacy policy completa.